Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sezioni
Tu sei qui: Portale Territorio I Comuni Carovilli
lunedì 24 novembre 2014
Strumenti personali

Carovilli

"Carovilli è uno dei paesi più pittoreschi del Molise ed è facile arrivarvi dopo aver lasciato la Trignina all'altezza di Pescolanciano.
Un paese variopinto, facile da capirsi, ricco di storia e di gente industriosa. Anche la moderna edificazione sparsa non è fastidiosa, forse perché le case sono fatte con il gusto essenziale dei montanari.
Carovilli, senza che alcun architetto vi abbia messo mano, ha una delle piazze più belle della Regione, dove si articolano, su vari livelli degradanti, i fondali degli edifici, ognuno con una funzione particolare, che ne definiscono il carattere. Sembra la piazza ideale, perché c'è il Municipio, la Torre dell'Orologio con le campane, l'albero isolato, la fontana con la statua in bronzo, il bar, la farmacia, la Chiesa Madre e la Cappella della Confraternita, la Società Operaia (1884), il selciato in pietra, i gradini per sedersi.
Una piazza fatta apposta per le feste di paese, per accogliere la sposa che esce dalla Chiesa, per incontrarsi prima della Messa, per parlare di cose semplici, per ospitare il mercato, per sentire i comizi, per assistere ad un funerale, per darsi un appuntamento, per sedersi di notte a riflettere che si è spesso viandanti terribilmente soli".
Queste le parole di F. Valente per descrivere l'abitato di Carovilli, la cui origine del nome richiama due ipotesi, l'una legata al terribile console romano Spurio Carvilio, l'altra a Berardus De Calvello, che fu il suo più antico feudatario e di cui si ricorda il nome nel Catalogo dei Baroni Nor-manni. Sul sovrastante Monte Ferrante è possibile visitare un insediamento italico datato III - I sec. a. C. e mura megalitiche. Da visitare inoltre la quattrocentesca Chiesa di S. Maria Assunta, il cui edificio è a tre navate. Al suo interno rivestono particolare pregio artistico il battistero (1622), le acquasantiere (1500 - 1700), l'altare di S. Stefano del Lupo (1736), che conserva i resti mortali del Santo nativo e protettore di Carovilli, l'organo realizzato da Onorio di Caccavone (1870) su mostra lignea del 1600 ed una serie di statue lignee e tele, una delle quali attribuita a Paolo Gamba. A qualche chilometro da Carovilli è la sua frazione più importante, Castiglione.
L'abitato si trova a nord-est di un colle su cui era originariamente posizionato l'apparato difensivo del nucleo originario. Definitivamente abbandonato, secondo la tradizione popolare, dopo la peste del 1656, con i ruderi della sua antica Chiesa di S. Nicola (XIV sec.) rappresenta un punto di riferimento paesistico per chiunque ne attraversi territorio.
Alle suggestioni storiche, che rivivono in angoli e sedi architettoniche, si aggiungono quelle paesaggistiche del Bosco Selva di Castiglione, della Grotta del Vomero, della Sorgente Capo d'Acqua e del Tirino e della Fonte Brecciosa. Grande importanza economica assume la zootecnia con piccoli allevamenti di tipo tradizionale, le cui carni pregiate raggiungono le tavole dei ristoranti locali ed il cui latte è trasformato in gustosi latticini dai fratelli D'Andrea, maestri casari locali.
Ottimo ed abbondante il tartufo, che si può consumare nei numerosi ristoranti ed aziende agrituristiche, come diversi sono i laboratori artigianali che lavorano e commercializzano funghi, gli stessi tartufi, frutti di bosco ed altri prodotti del territorio.

Azioni sul documento
Abitanti: 1528
Altitudine: 864 slm
CAP: 86082
Numeri Utili:
Pronto Emergenza
Tel.118
Ospedale
"S. Francesco Caracciolo"

Via Via Marconi, 22
Agnone
Tel. 0865 7221
FARMACIA ONORATO
Piazza Municipio, 36
Tel. 0865 838333
GUARDIA MEDICA
Via dei Frattari
Tel. 0865 838266
MUNICIPIO
Piazza Municipio
Tel. 0865 838400
CARABINIERI 112
Contrada Fontecianella, 1
Tel. 0865 838407
CORPO FORESTALE
DELLO STATO
Via Vittorio Emanuele, 3
Tel. 0865 838439
POSTE
Via Roma
Tel. 0865 838435
CASTIGLIONE
Piazza S. Maria, 2
Tel. 0865 838448
BPM ROLO BANCA
Via Vittorio Veneto, 12
Tel. 0865 838450
Appuntamenti:
19 LUGLIO
Festa del patrono
S. Stefano del Lupo
10 AGOSTO
Mercatino sotto le stelle
AGOSTO
Teatro all’aperto
(località Castiglione)
Sfilata di moda “Riciclarte”
Mostra-mercato del tartufo
26 DICEMBRE
Presepe vivente
Da Vedere:
Museo
Parco
Link:
Sito del Comune